Diete Facili > Malattie > Aiutare Stomaco ed Intestino con le Erbe

Aiutare Stomaco ed Intestino con le Erbe


fiori-di-bachStress, ansia e consumo di cibi grassi possono alterare il normale equilibrio di stomaco, fegato ed intestino creando fastidi che possono protrarsi nel tempo e rendere difficoltoso svolgere le normali attività quotidiane. Prima di ricorrere a veri e propri medicinali, che il più delle volte sono in grado di alleviare i disturbi in maniera momentanea senza così prevenire eventuali recidive, è possibile provare con le erbe. Ne esistono infatti diversi tipi che potrete chiedere al vostro erborista per ottenere un effetto rapido e mirato al cuore del problema.

Quando, dopo i pasti, si avverte una sensazione di “pietra sullo stomaco” o il fegato è stressato a causa di una minor produzione di bile, la migliore erba alla quale affidarsi è la Gentian. Chi, invece, avverte una sensazione di digestione lenta anche dopo aver mangiato poco, può affidarsi al Pine mentre le nausee, la bocca acida al mattino, i crampi e le fitte addominali possono essere tenuti a bada con l’erba Holly.

Link Sponsorizzati

Spesso, però, i fastidi allo stomaco non sono di natura fisica ma psicologica. Quando le tensioni lavorative si ripercuotono sull’organismo dando problemi di digestione, la migliore erba da assumere è il Cherry Plum. Disturbi gastrici dovuti invece a periodi di forte ansia generalizzata possono essere efficacemente combattuti mediante l’utilizzo di un’altra erba , il Chicory.

Spesso i pazienti afflitti da gastrite lamentano una sensazione di fastidio che solitamente riesce ad andar via solo con cibi che assorbono l’eccessiva acidità delle pareti gastriche, come il pane. In questo caso molto utile può essere l’Impatiens, una particolare erba indispensabile in questo determinato frangente per placare in poco tempo il disturbo e limitare la secrezione acida prodotta dallo stomaco.

Ma come utilizzare queste preparazioni? Il consiglio è quello di acquistare una boccettina da 30 ml munita di contagocce all’interno della quale versare acqua, un cucchiaino di brandy e 4 gocce del fiore necessario per il proprio disturbo. Le gocce vanno assunte 4 volte al giorno e sempre lontano dai pasti per 3 settimane così da alleviare il disturbo ed evitare che si ripresenti.

Quando, invece, i problemi gastrici sono determinati da problemi intestinali, le migliori erbe da prendere in considerazione sono l’hymalaiana Well Being, l’australiana Green Essence, e la Crab Apple, un particolare fiore di Bach. Queste erbe sono utili rispettivamente per aiutare le fisiologiche funzioni di intestino tenue e duodeno, limitare una fermentazione eccessiva e depurare l’intestino.

Quando il problema, infine, riguarda la mucosa intestinale, molto consigliata la combinazione della precedente Crab Apple e di un altro fiore di Bach, l’erba Beech, mentre per il colon irritabile si consigliano le erbe australiane Bottlebrush e Red Grevellea.

Foto: labuonaterra1990.it


Pubblicato in Malattie, Prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*