Diete Facili > Malattie > Come Prevenire i Calcoli Renali

Come Prevenire i Calcoli Renali


Woman Drinking Water from a GlassSpasmi ai fianchi, dolori insopportabili all’addome che si estendono all’inguine e all’anca. Chi soffre di calcoli renali conosce bene questi sintomi, ai quali si accompagna un fastidio mentre si urina e talvolta vomito e febbre. A soffrire di calcoli renali è un numero considerevole di persone, uomini e donne. L’origine di questi sassolini che vanno a insediarsi nei reni dando vita alla sintomatologia dolorosa che abbiamo appena riportato può essere di diversa natura. Sono molteplici, infatti, le cause che possono determinare la formazione dei calcoli, ma alla base di tutte c’è una concentrazione eccessiva di sale nelle urine.

Dunque chi è colpito dai calcoli tende a non urinare abbastanza, a volte per via di un’assunzione troppo scarsa di liquidi, altre volte per via del caldo o dello stress fisico. L’aspetto su cui però vogliamo porre una particolare attenzione è la prevenzione dei calcoli. Esistono infatti dei semplici accorgimenti che se messi in atto possono aiutarci a tenere i calcoli lontani.

Link Sponsorizzati

Per i medici la frase chiave è “bere tanta acqua”. Per scongiurare i calcoli l’acqua è quindi la migliore alleata, da bere durante tutto l’arco della giornata. Soprattutto d’estate, con il caldo, l’organismo deve essere bene idratato per impedire che si perdano grandi quantità di liquidi ed i sali si concentrino nelle vie urinarie.

Dunque il campanello d’allarme è soprattutto il caldo. Non a caso è stato riscontrato che quando si alza la colonnina di mercurio si alza anche il numero di persone che soffrono di calcoli. Dal caldo e quindi dai calcoli ci si può difendere oltre che con l’acqua anche attraverso il consumo di frutta e verdura. L’altro nemico da cui si deve tenere alla larga soprattutto chi ha già avuto episodi di calcoli renali è lo stress. Essenzialmente il motivo è che le persone sotto stress tendono a condurre uno stile di vita più disordinato, riposando poco ed alimentandosi male. Mentre una vita regolare, fatta di sane abitudini, è la migliore soluzione per evitare i calcoli.

Fonte immagine: erboristeriarcobaleno.com


Pubblicato in Malattie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*