Diete Facili > Malattie > Dolore alla Mandibola: Cause e Rimedi

Dolore alla Mandibola: Cause e Rimedi


Dolore-mandibolaQuando mangiate avvertite un fastidioso dolore alla mandibola? Questo tipo di dolore, che oltre alla mascella coinvolge anche parte dell’orecchio, tende a manifestarsi soprattutto quando si mangia, quindi durante la masticazione, quando si beve o si parla. Insomma, questo dolore alla mandibola si avverte di solito ogni volta in cui si apre la bocca. Sono diversi coloro che sono colpiti da questo disturbo, e che dunque si chiedono quali sono le cause che lo possono aver determinato e quali sono i possibili rimedi.

Le cause che possono essere alla base del dolore alla mandibola sono diverse e di diverso tipo. Potrebbe esserci alla base un problema di natura ossea, e quindi il dolore potrebbe essere causato da una forma di artrosi. In tal caso ci si può accorgere dell’artrosi perché si avverte una sorta di blocco alla mandibola durante la masticazione.

Link Sponsorizzati

Di fronte a questo tipo di dolore sarebbe opportuno rivolgersi all’odontoiatra, visto che molto spesso nasconde problemi ai denti, quali carie o la fuoriuscita di un dente del giudizio. In altri casi il dolore alla mandibola potrebbe essere dovuto ad un disallineamento della colonna vertebrale, o ancora al bruxismo notturno. Non dimenticate che questo dolore può anche essere il segnale di infiammazioni, nevralgie o otiti.

Naturalmente, la cura è strettamente connessa alla causa. Dunque è importantissimo individuare il motivo che ha dato origine al problema perché solo in seguito ad una diagnosi corretta si potrà intervenire con gli adeguati rimedi. In ogni caso, per combattere il fastidio si può cercare di concedere un po’ di riposo alla mandibola, magari non digrignando i denti. Per alleviare il dolore si possono applicare degli impacchi caldi sulla zona interessata oppure, quando il dolore diventa insopportabile, si può agire in modo più determinato con degli antidolorifici. C’è chi ritiene possa funzionare anche l’agopuntura, mentre se è l’allineamento dei denti il problema, allora l’odontoiatra potrebbe decidere per un intervento chirurgico.

Fonte immagine: salute.pourfemme.it


Pubblicato in Malattie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*