Dieta Vegetariana: esempio di menu settimanale




La dieta vegetariana è una dieta davvero equilibrata, ideale per tutte le persone che vogliono cercare di perdere peso in modo salutare. La dieta è caratterizzata dalla prevalenza di frutta e verdura, che sono degli alimenti che apportano pochissime calorie e saziano grazie al loro contenuto di fibre.

Le carenze di un vegetariano sono di solito il ferro, la vitamina B12 e il  calcio: infatti la dieta vegetariana è quindi ben calibrata per evitare che il vostro organismo abbia delle carenze; è per queste motivazioni che prima di iniziare questa dieta e qualsiasi altra dieta, è molto importante contattare un medico specializzato così da renderla idonea alle diverse caratteristiche del vostro organismo.

La dieta vegetariana deve essere comunque seguita per un massimo di dieci giorni che vi aiuterà a far perdere 3 chili.

Ecco intanto, un esempio di dieta vegetariana.

1° giorno

Colazione: uno yogurt scremato con un cucchiaino di miele e una mela.
Spuntino mattutino: 200 grammi di uva.
Pranzo: 80 grammi di farfalle con melanzane e zucchine (saltate in padella -ndr) e potete aggiungervi un filo di olio extravergine di oliva.
Spuntino pomeridiano: una fetta di pane tostato con una fetta di fresco formaggio.
Cena: 200 grammi di fagioli lessati e come contorno, patate al forno.

2° giorno

Colazione: 2 cucchiaini di fiocchi d’avena integrali, 150 ml di latte, una carota e una mela.
Spuntino mattutino: 125 grammi di yogurt magro, un cucchiaino di miele e una pera.
Pranzo: 50 grammi di pasta e 250 grammi di broccoli.
Spuntino pomeridiano: una fetta di pane tostato condita con fette di melanzana grigliata e aggiungete come condimento un filo di olio extravergine di oliva.
Cena: zuppa di verdure (verdure consigliate: sedano, carote, fagiolini, piselli -ndr) e 100 grammi di ricotta.

3° giorno

Colazione: uno yogurt magro, una mela, una fetta di pane integrale con marmellata light.
Spuntino mattutino: frullato di banane e 150 ml di latte.
Pranzo: 80 grammi di pasta con salsa di pomodoro e basilico.
Spuntino pomeridiano: un kiwi.
Cena: 100 grammi di ricotta, una fetta di pane integrale con pomodoro, insalata, lattuga.

4° giorno

Colazione: uno yogurt scremato mescolato con un cucchiaino di miele e una mela.
Spuntino mattutino: una fetta di pane integrale con mozzarella e pomodoro.
Pranzo: gnocchi di patate con funghi e salvia.
Spuntino pomeridiano: una carota e una fetta di formaggio.
Cena: un uovo, insalata di pomodori, cipolla e sedano.

5° giorno

Colazione: un panino di semi di zucca, due cucchiaini di ricotta, due cucchiaini di marmellata light e un kiwi.
Spuntino mattutino: una mela.
Pranzo: patate con zucchine e insalata di lattuga.
Spuntino pomeridiano: un frutto a piacere.
Cena: insalata di carote, finocchio, sedano, pomodori, una mozzarella accompagnata da una fetta di pane integrale.

Fonte immagine – http://www.dieta.netau.net/Nuova-dieta-mediterranea-il-menu-settimanale-30.html



Articolo scritto da vsantangeli

Tags: , ,