Diete Facili > Bellezza > Capelli: la Moda del Degradè

Capelli: la Moda del Degradè


degradèL’estate alle porte desidera, mai come in questo 2013, che le donne possano presentarsi al caldo sole dei prossimi mesi sfoggiando capelli da accarezzare semplici e mai scontati. Bandite, insomma, mecche e tinture esagerate, per dare invece spazio a mode del tutto nuove, come quella del degradè, che illuminano il viso, donano una grande lucentezza ed ingentiliscono i tratti conferendo morbidezza e volume ai capelli.

Questa nuova tecnica, tanto amata negli ultimi mesi da internazionali come Keira Kneghtley e Jennifer Lopez, permette di creare un effetto ton sur ton molto naturale per donare piccoli punti luce al solito colore ravvivandolo senza stravolgerlo. Per ottenere il degradè, il parrucchiere dovrà selezionare alcune sottilissime ciocche e procedere alla loro scoloritura e tonalizzazione, il processo mediante il quale viene modificato il colore di questi capelli scegliendo una tonalità più chiara rispetto alla tinta di base della propria chioma.

Link Sponsorizzati

Si tratta di un lavoro da far svolgere a mani assolutamente esperte che non solo sappiano selezionare con cura i punti migliori per effettuare il degradè ma che riescano a scegliere una seconda tonalità in piena armonia con il proprio colore di base così da ottenere un effetto finale assolutamente naturale, alla stregua dello schiarimento del proprio colore di capelli che avviene spesso ad opera del sole durante l’estate. Il trattamento ha un costo medio di 80 euro ed il suo risultato può durare davvero molto tempo visto che un eventuale ulteriore schiarimento delle ciocche dovuto all’estate non potrebbe far altro che enfatizzare il lavoro rendendolo migliore.

Il risultato finale, insomma, sarà tutt’altra cosa rispetto alle ormai datate meches e colpi di sole che creavano un distacco troppo evidente tra colore della chioma e nuova tinta. La parola d’ordine per questa estate 2013 sarà quindi leggerezza e femminilità. Una femminilità mai urlata, decisamente soft ma non per questo meno sensuale ed affascinante.

Foto: facebook.com


Pubblicato in Bellezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*