Diete Facili > Alimentazione > Le Proprietà Benefiche della Cannella

Le Proprietà Benefiche della Cannella


cannellaSpezia dal sapore particolare e deciso, la cannella è molto conosciuta in cucina ma non tutti sanno che questo alimento può essere utilizzato per migliorare la salute dell’organismo, tenerne sotto controllo l’invecchiamento e curare alcuni problemi della pelle. Vediamo insieme nello specifico quali sono quindi le sue proprietà benefiche e quali le controindicazioni. Una delle prime grandi qualità della cannella risiede nel suo essere un antiossidante naturale che tiene a bada i radicali liberi e riesce a riattivare la circolazione sanguigna contrastando l’aumento del colesterolo LDL, il meglio conosciuto “colesterolo cattivo”.

Le sue proprietà antibatteriche ed antisettiche, inoltre, riescono non solo a contrastare malanni di stagione come il raffreddore ma anche a mettere ko alcune brutte infezioni come la candida vaginale e l’Escherichia coli, il batterio responsabile di alcuni disturbi dell’intestino, migliorando nel complesso il corretto funzionamento del nostro sistema immunitario rendendolo più forte contro l’attacco di funghi e batteri.

Link Sponsorizzati

E per chi pensasse che le proprietà benefiche della cannella finiscono qui, bisognerà ricredersi visto che recenti studi svolti in ambito medico hanno evidenziato come la presenza di polifenoli in questa spezia riesca a tenere a bada l’innalzamento eccessivo dell’insulina nel sangue rendendo di fatto la cannella un valido aiuto per chi soffre di diabete. Molto interessante sapere, infine, che la cannella può essere utilizzata come disinfettante naturale applicandone qualche goccia di olio essenziale su eventuali ferite e che è molto utile in caso di persistente gonfiore addominale e flatulenza. La tripsina in essa contenuta, infatti, permette di accelerare la digestione scindendo i grassi più velocemente.

Come tutti i prodotti, però, oltre agli effetti benefici vanno sottolineati anche eventuali controindicazioni ed effetti indesiderati, soprattutto in caso di utilizzo prolungato. Nel caso specifico della cannella, l’uso eccessivo del suo olio essenziale sulla pelle può comportare crampi muscolari oppure orticaria. Sconsigliato, inoltre, l’utilizzo della spezia durante la gravidanza in quanto alcune sostanze in essa contenute potrebbero comportare uno sviluppo anomalo del feto. Avvisate il vostro medico, infine, se l’utilizzo della cannella avviene contemporaneamente a quello di alcuni farmaci particolari come FANS o gastrolesivi di qualsiasi genere. In questo caso, infatti, potrebbe essere necessario evitare la spezia.

Foto: nutrizionechiara.wordpress.com


Pubblicato in Alimentazione, Prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*